UNIRSM Design Piano di studi Digital narratives lab

Digital narratives lab

Corso di Laurea Magistrale in Design

Anno

2

Semestre

1

CFU

12

Sound Design

Docente

Stefano Luca

Regia

Obiettivi

Il corso si propone di fornire agli studenti gli strumenti concettuali e progettuali essenziali per la realizzazione di artefatti narrativi audiovisivi.  A partire dalla strutturazione di uno storyboard, fino alla sperimentazione di tecniche di ripresa, dalla registrazione di tracce audio fino al montaggio finale, lo studente acquisisce tutte quelle competenze che gli consentono di sperimentare tecniche di storytelling attraverso gli strumenti della regia e del sound design.

Bibliografia

  • Belgiojoso, R. (2009). Costruire con i suoni. Milano: Franco Angeli.
  • Chion, M. (2009). L’audiovisione: Suono e immagine nel cinema.Torino: Lindau.
  • Cirifino, F., Giardina Papa, E. & Rosa, P. (2011). Studio Azzurro : Musei di narrazione. Percorsi interattivi e affreschi multimediali. Cinisello Balsamo, Milano: Silvana Editoriale.
  • Cremaschi,A. & Giomi, F. (2008). Rumore Bianco: Introduzione alla musica digitale. Bologna: Zanichelli.
  • Morelli, A. & Scarani, S. (2010). Sound design: Il suono come progetto. Bologna: Pitagora.

Sound Design

l suono è parte integrante dell’esperienza umana: dall’espressione artistica alla comunicazione, dalla politica al commercio, dall’intrattenimento all’apprendimento, il suono contribuisce a modellare la nostra vita quotidiana ed a qualificarla, connotandola di specifici significati. Progettare il suono significa quindi contribuire a disegnare la nostra identità personale, sociale e culturale.

Il docente offrirà una panoramica degli aspetti teorici, storici e culturali alla base della pratica del sound design, passando dalla storia del conflitto suono-rumore alle tecniche di composizione audiovisiva, dalla programmazione di dispositivi audio interattivi alla progettazione di ambienti sonori, dallo studio del sound per ambienti indoor a quello per spazi urbani.

Parallelamente, il docente proporrà una serie di esercitazioni finalizzate ad apprendere le principali tecniche di manipolazione sonora e composizione audiovisiva, necessarie per la creazione di oggetti sonori e tessuti sonori originali.

Infine, stimolerà l’ideazione e lo sviluppo del progetto sonoro che sarà oggetto di valutazione d’esame, fornendo il necessario supporto ad ogni studente attraverso incontri individuali.

Regia

Lo studente acquisisce in maniera approfondita le necessarie conoscenze per dominare le regole del linguaggio visuale e delle sue declinazioni, dalla grammatica cinematografica a quella televisiva e multimediale, dalla cinematica alla teoria del montaggio. Non secondariamente, lo studente acquisisce la capacità di gestire e confrontarsi con contesti produttivi nei quali intervengono varie professionalità.

Nel corso dell’insegnamento il docente impartirà allo studente fondamenti sull’uso di strumenti per la ripresa video, sulla costruzione dell’immagine cinematografica e sull’uso avanzato di software di montaggio video e di color correction.